Chi ha poco denaro non vede di buon occhio e tende a giudicare chi ne ha molto.  Chi ne ha molto guarda dall’alto e giudica chi è povero.  E’ evidente che c’è un “conflitto di interessi” culturale e sociale che ha radici nella notte dei tempi. Chi ha ragione, il ricco o il povero…? Il ricco si sente più sicuro nel mondo materiale, il povero è più sicuro nel mondo interiore-spirituale. Ma non sarebbe meglio se il mondo esteriore  e quello interiore si integrassero a vicenda, se il Materialista e lo Spiritualista potessero convivere in armonia nel cuore dell’uomo? A prima vista può sembrare una utopia ma in realtà ogni essere umano anche se non ne è cosciente cerca di combinare questo matrimonio  tra denaro e spirito, fra ricchezza materiale e ricchezza spirituale.

 

Come si può realizzare questo anelito nella vita di ogni giorno? 

In questo incontro voglio portare le basi conoscitive per far si che sia possibile realizzarlo nella tua vita.

 

ARGOMENTI TRATTATI

  • Il denaro nella nostra cultura
  • Il denaro in oriente
  • Il denaro in occidente
  • Il denaro come strumento di potere
  • Povertà materiale e povertà spirituale
  • Ricchi in spirito in terra
  • Il denaro come massimo strumento per lo spirito
  • Il denaro al servizio dell’uomo
  • Il denaro come base per la libertà 
  • Spiritualizzare il denaro nel proprio cuore              

 

E’ vero che il Denaro può amplificare tutti gli istinti e i vizi più bassi che albergano in ogni uomo, ma è vero anche il contrario, se l’uomo non si lascia possedere dal denaro lo può utilizzare per i fini più alti dell’evoluzione e favorire il talento, la creatività, le virtù, i valori. Si, è possibile favorire l’”Umano”  in ogni sua sfaccettatura proprio attraverso lo strumento del denaro. Compito di ogni uomo è togliere la brama del potere  e favore della libertà dell’altro.

Il denaro come parametro oggettivo della evoluzione materiale-spirituale

€ 9,90Prezzo