Ogni Uomo nella sua interiorità è in moto perpetuo, ma cosa lo muove a cercare, a cercare qualcosa che in fondo neanche lui sa. Il principio che è sempre in movimento nell’uomo è l’Anima che lo anima ad andare verso l’infinito, verso l’origine, verso se stesso, verso l’Amore. Ma l’anima se non è guidata è come una barca in mezzo al mare in balia delle onde, sbattuta di qua e di la senza meta e tante volte viene sbattuta sugli scogli della Vita con grande sofferenza per se stessa.

 

Se gli impulsi dell’anima non sono direzionati, la vita non trova il senso e siamo costretti a errare in lungo e in largo. L’anima ha bisogno di un “Timone” che la conduce di volta in volta alla meta prefissa. Solo il timone la può salvare, il timone è l’IO, lo spirito dell’uomo. Quando l’anima si rivolge al suo sposo, all’IO, viene fecondata e gioisce, vibra e muovendosi contagia chi incontra nel suo cammino.

Allora non vagherà più a vuoto ma avrà all’orizzonte la stella che la orienta e la guida nel suo percorso terreno. 

 
ARGOMENTI TRATTATI :

  • Che cos’è l’Anima?
  • Qual è il suo principio?
  • Le due “Nature”: desiderio-anelito
  • I suoi moti
  • Di cosa si nutre l’anima 
  • Orientamento: bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno 
  • Come rafforzarla 
  • L’incontro: Anima e Spirito 
  • Il frutto 
  • La Vita che voglio 

 

L'Anima e lo Spirito si rincorrono da sempre. L’abbiamo maltrattata, combattuta, lacerata, ignorata. Forse è arrivato il tempo di ri-animarla nel calore del nostro cuore alla Luce della forza integrante del nostro pensiero. L’antica ferita della separazione può essere lenita, guarita. I tempi sono maturi, le forze ci sono nel profondo di ogni uomo, troviamo il coraggio di manifestarle e il Mondo si sanerà, in fondo il Mondo è lo specchio di ciò che siamo. Troviamo il coraggio di osare, ogni giorno…  

I moti dell'anima e il suo timone

€ 9,90Prezzo