Quanti trattamenti devo fare per avere dei risultati?

E’ una domanda che tanti mi fanno quando incominciano ad affacciarsi, quasi timidamente e con un pò di paura e diffidenza, in questo “mondo sconosciuto“.

La paura e la diffidenza scompare, quando si instaura, sin da subito, un “dialogo da cuore a cuore”.

Cerco sempre, per quanto mi è possibile, di rispondere ad ogni domanda o curiosità.

Ecco la mia risposta!

Ogni individuo è unico e risponde agli stimoli in modo diverso, pertanto la reazione non è uguale per tutti.

Per ciò che riguarda la mia esperienza in relazione alle testimonianze dei pazienti, posso dire che anche con 1 solo massaggio si sta meglio.

L’intenzione non è quella di alleviare momentaneamente le sofferenze dell’anima e di creare illusioni, ma di dare una svolta reale alla direzione di vita, sradicando i vecchi condizionamenti e far venire alla luce i punti oscuri.

Se sei una persona con una forte motivazione, con uno – tre trattamenti riuscirai a dare una “svolta” alla tua vita.

Se, invece, sei un introverso e non ti lasci andare facilmente, hai bisogno di più sedute per stare meglio ed avere dei risultati evidenti e duraturi.

Ma nella media ho constatato che 5 trattamenti ciclici (circa uno al mese), riescono a pulire gran parte dell’inconscio per poi attivare dinamiche di reazione positiva verso le emozioni liberate.

Poi una volta fatte “le pulizie generali” del profondo, le sedute diventano più rare, i tempi si allungano: 30-40-50-60 giorni o quando se ne sente la necessità.

Ci sono persone che anticipano i tempi e riescono a trasformare dei blocchi che stanno emergendo, in forti spinte evolutive portando una certa leggerezza nel risolvere i problemi.

Qual’è l’Obiettivo del Massaggio di Liberazione?

L’obiettivo del terapeuta deve essere quello di metterti in condizione di cavartela da solo, deve darti gli strumenti conoscitivi e pratici che consentono un orientamento basato sulla tua individualità.

La sua responsabilità è rendersi superfluo

Ad ogni incontro, il compito dell’Operatore è risvegliare la tua forza, la tua autostima, la tua fede-fiducia per attivare le forze di risanamento che sono nel tuo profondo.

L’Operatore deve fare ogni volta un passo indietro, deve diminuirsi per permetterti di aumentare le tue qualità di autoguarigione.

Il vecchio motto è sempre valido:

Se vuoi sfamare un uomo per un giorno regalagli un pesce, se vuoi sfamarlo per tutta la vita insegnagli a pescare

Questa è una Legge rigorosa a cui mi attengo, non tollero in alcun modo le persone che si appoggiano troppo alle mie sicurezze, invito con una certa energia a orientarsi verso il proprio centro, il massimo punto di riferimento è dentro il nostro essere.

Chi cerca fuori i riferimenti perde il proprio centro e si sbilancia, chi basa tutto su se stesso si chiude al mondo esterno, anche questo atteggiamento sbilancia.

La formula è:

Se vuoi conoscere te stesso osserva il mondo, se vuoi conoscere il mondo osserva la tua interiorità.

E’ come un respiro ritmico tra il mondo esterno ed il mondo interno. L’armonia di questa polarità porta ad un equilibrio dinamico

Una testimonianza

Ti riporto la testimonianza di un’amica che ho trattato e che ringranzio per la sua fiducia.

“LA VITA E’ SOFFERENZA” con il tuo aiuto è diventata “LA VITA E’ GIOIA” …. con il tempo i sensi di colpa che provavo per essere felice si sono sciolti e non ho più paura di gioire di ogni singolo istante.

Accettare tutto quello che è stato come “il meglio che mi poteva capitare”, è stata l’altra grande lezione di vita che ho appreso in questo meraviglioso viaggio con te, accettando questo la rabbia si dissolve e l’amore immenso che ho nel cuore può finalmente esprimersi. E nella mia vita stanno arrivando tutte le cose che ho sempre desiderato e che chiudevo fuori dalla porta.

Provo una gratitudine immensa nei tuoi confronti, perché  ci sei sempre stato nei miei momenti bui, sei stato la mia forza senza creare ‘dipendenza’ ….mi hai insegnato a capire che tutto ciò di cui ho bisogno è dentro di me, è il mio tesoro inesauribile e mi piace trovare un nuovo gioiello ogni volta che cerco la luce per risollevarmi dopo una caduta.

Grazie, grazie e ancora grazie. Un abbraccio grande Elena”

Grazie per aver letto fin qui. Se ti è piaciuto questo articolo lo puoi condividere con i tuoi amici.

Sarò anche felice di rispondere personalmente ai tuoi commenti e alle tue domande qui sotto.

Share This
Apri la chat
Come posso aiutarti?
Ciao, come posso aiutarti?